DOMANI sabato 25 giugno alle ore 9, nell’ambito della manifestazione Cairano 7x 2011, inizieranno i lavori del Laboratorio della Comunicazione

DOMANI sabato 25 giugno alle ore 9, nell’ambito della manifestazione Cairano 7x 2011, inizieranno i lavori del Laboratorio della Comunicazione.

 Il ‘Laboratorio della Comunicazione’ si svolgerà, nell’ambito dell’appuntamento Borgo Giardino, sabato 25 giugno per l’intero giorno e sarà curato da Angelo Verderosa. , coordinatore di Borgo Giardiono.

Sarà ricostituita la piazza del borgo, luogo di incontro umano, nodo di scambio di idee e informazioni.

Hanno già confermato la partecipazione oltre 70 studiosi e curiosi provenienti da città italiane ed europee.

Nella ‘piazza’, dopo una breve auto-presentazione, ognuno parlerà delle proprie ricerche in corso; subito dopo parteciperà la ‘piazza’ delle proprie idee per un’auspicabile rinascita dei borghi rurali dell’Appennino, come Cairano.

‘Un Giardino ci salverà?’  In mattinata : ‘ascolto’, interventi di 14 minuti, con video-proiezioni; nel pomeriggio : ‘parola’, messaggi e comunicazioni libere da 7 minuti.   Borgo Giardino auspica la nascita di nuove relazioni e di amicizia tra i partecipanti.  Borgo Giardino favorirà l’intreccio di nuove competenze da opporre all’abbandono dei borghi rurali.

Borgo Giardino si tiene a Cairano, nel borgo più piccolo della Campania: siamo convinti che la salvezza di Cairano sarà l’inizio di un nuovo rapporto con l’ambiente, con l’agricoltura e con l’architettura. Cairano, piccolo paese / grande impegno per la nostra terra.   

 Partecipano personalità del mondo della cultura da tutta Italia, tra i nomi più noti :

 Marco Dezzi Bardeschi, architetto, esperto di Restauro, docente della Facoltà di Architettura di Milano

Witti Mitterer, docente Università Innsbruck, direttrice rivista Bioarchitettura

Daniel Kihlgren, imprenditore italo svedese, autore del recupero di Santo Stefano di Sessanio

Luigi Pucciano, architetto conservatore, studio AAYU Architecten, Olanda

Anne Demijttenaere, artista, fondatrice di “Opera Bosco”, Calcata Vt

Vito Cappiello, architetto, esperto di spazi urbani, docente della Facoltà di Architettura di Napoli

Eduardo Alamaro, architetto, docente, scrittore, esperto di ceramica artistica, Napoli

Roberto Palmieri, docente Gestione della qualità, Università di Salerno

Salvatore D’Agostino, architetto, direttore Wilfing Architettura

Biagio Cillo, urbanista, paesaggista, Università di Napoli

Norma Santi, artista, Viterbo

Nicola R. Napolitano, ricercatore astronomo, Osservatorio di Capodimonte

L’elenco completo è riportato sul sito cairano7x.it

 

Fatto singolare, concluderanno l’appuntamento,

(DOMANI sabato) alle 18  gli amministratori dei paesi circostanti Cairano :

Fiorella Caputo, assessore al Comune di Morra De Sanctis

Giuseppe Di Guglielmo, assessore al Comune di Calitri

Gerardo Pompeo D’Angola, sindaco del Comune di S.Andrea di Conza

Angelantonio Caruso, sindaco del Comune di Andretta

Vito Farese, sindaco del Comune di Conza della Campania

Tonino Rubinetti, sindaco del Comune di Calitri

Luigi D’Angelis, sindaco del Comune di Cairano

Mario Rizzi, neo presidente della Comunità Montana Alta Irpinia

 

A Cairano 7x sarà lanciata l’idea di un ATS , accordo temporaneo di scopo, tra i Comuni che vorranno aderire; il progetto, con Cairano capogruppo e il partneriato internazionale con la Franco Dragone Group, riprenderà l’idea del Parco Rurale, un tema molto attuale a Bruxelles.

A Cairano 7x quest’anno insomma si andrà oltre i parlamenti.

 Al termine della giornata di sabato 25 si esibirà la ‘Banda Musicale Città di Calitri’ in una performance che vede coinvolti attivamente i piccoli produttori locali e gli abitanti di Cairano.

 Altri eventi importanti da segnalare nell’ambito della tre giorni di 7x :

“Mostra di Architettura dello Studio AAYU Architecten, Amsterdam”, a cura di Luigi Pucciano

“Mercatini della Nuova Ruralità”, a cura di Antonio Vespucci

“Viaggiatori a Cairano 2011”, presentazione di IrpiniaTurismo

Questa voce è stata pubblicata in borgo giardino. Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>