borgo giardino

24-25 e 26 giugno IDEAZIONE  - 10 settembre  APPROVAZIONE –  11-12 e 13 novembre PIANTUMAZIONE 

programma : http://www.cairano7x.it/2011/borgo-giardino/

info : http://www.cairano7x.it/2011/info/

logistica : IrpiniaTurismo  0827.69244   329.4278088

accoglienza : ProLoco Cairano 0827.37112  338.5970273

laboratori : studio@verderosa.it  348.6063901


Franco Dragone

PREMESSA

Franco Dragone, promotore di Cairano 7x, già nella prima edizione aveva suggerito la realizzazione di un ‘giardino progressivo’ tra case e piazze del borgo di Cairano, capace di attrarre curiosi ed abitanti; una ‘costruzione verde’ in ogni edizione, in modo da stratificare visioni e armonie intorno alla natura. 

Attraverso il linguaggio della natura e la manualità dei gesti connessa, insito geneticamente negli abitanti delle terre rurali di mezzo, si può ricercare una nuova via per riabitare questi territori, nel segno del lavoro, dell’utilità e della bellezza. Orti e giardini, prima che rovi e muffe si approprino delle case abbandonate dagli uomini. Segni verdi da opporre alla catastrofe dell’inquinamento da iperconsumo.

Ecco allora l’idea di riprendere i segni degli ORTI, da rurali a civici e la memoria del GIARDINO, da luogo del benessere privato a quello comunitario. I processi di IDEAZIONE, COSTRUZIONE e FRUIZIONE, articolati lungo le stagioni dell’anno, da inizi di giugno all’estate novembrina di San Martino, porteranno nuove menti e nuove mani a Cairano.

 

CAIRANO 7x 2011

L’idea resta quella di vivere un luogo marginale, Cairano, nell’entroterra appenninico campano, dove far incontrare forme creative diverse che si riconoscono in una serie di valori condivisi attraverso il filo ‘paesologico’.

Terra-Paesi-Paesaggi-Paesologia gli elementi portanti della manifestazione che nel 2011 sarà articolata in più fine settimana, a partire da maggio.  Scrittori, designer, poeti, architetti del paesaggio, archeologi, decoratori del verde, vivaisti, artisti, fotografi, contadini, artigiani, blogger, studenti, docenti e  creativi che hanno in comune il rispetto per madre Terra, la voglia di vivere in uno dei Paesi rurali, la sensibilità per la bellezza dei Paesaggi.  

 

APPROCCIO TEORICO

La coltivazione della terra ha permesso nei millenni di abitare i luoghi rurali delle terre di mezzo. La terra è un organismo vivente, abitato da un’infinità di comunità invisibili. La ricchezza di un luogo è nella sua biodiversità dove la terra fornisce l’immagine caratterizzante. I paesi e i paesaggi rurali sono il risultato del lavoro ultra-millenario di persone che con le loro mani hanno reso il suolo fertile e produttivo. Scassare, aprire, arare, terrazzare, seminare, irrigare, concimare, modificare. Raccogliere. C’è ancora spazio nella nostra civiltà per questa nobile e arcaica risorsa ? E’ ancora possibile abitare questi luoghi attraverso un nuovo utilizzo della terra ? Un Giardino ci salverà ?

 

PROGRAMMA 

Il ‘Laboratorio dell’Immaginazione’ comprende un appuntamento a Giugno, uno a Settembre e uno a Novembre.

Gli incontri contemplano  apporti teorici e formativi e si svilupperanno in 3 fasi: conoscenza ed interpretazione del luogo ed elaborazione di idee di progetto – - presentazione delle proposte, dibattito e scelta dell’idea da realizzare – - attuazione con cantiere. L’incontro di fine giugno è coordinato dalla Prof.ssa Donatella Mazzoleni, docente della Facoltà di Architettura dell’Università di Napoli “Federico II”. Si lavorerà sull’analisi e re-immaginazione degli spazi urbani a partire da indizi del ‘mito’ fondativo della costruzione del borgo. Nell’appuntamento di settembre si verificheranno e discuteranno le idee degli allievi e si sceglierà il primo progetto da attuare. A novembre si passerà alla realizzazione di uno degli spazi urbani immaginati; si proseguirà nel 2012. 

 

Il ‘Laboratorio della Comunicazione’ si svolgerà, nell’ambito dell’appuntamento Borgo Giardino, sabato 25 giugno per l’intero giorno e sarà curato da Angelo Verderosa. Sarà ricostituita la piazza del borgo, luogo di incontro umano, nodo di scambio di idee e informazioni. 

Hanno già confermato la partecipazione oltre 70 studiosi e curiosi provenienti da città italiane ed europee. 

Nella ‘piazza’, dopo una breve auto-presentazione, ognuno parlerà delle proprie ricerche in corso; subito dopo parteciperà la ‘piazza’ delle proprie idee per un’auspicabile rinascita dei borghi rurali dell’Appennino, come Cairano. 

‘Un Giardino ci salverà ?’  In mattinata : ‘ascolto’, interventi di 14 minuti, con video-proiezioni; nel pomeriggio : ‘parola’, messaggi e comunicazioni libere da 7 minuti.   Borgo Giardino auspica la nascita di nuove relazioni e di amicizia tra i partecipanti.  Borgo Giardino favorirà l’intreccio di nuove competenze da opporre all’abbandono dei borghi rurali.

Borgo Giardino si tiene a Cairano, nel borgo più piccolo della Campania: siamo convinti che la salvezza di Cairano sarà l’inizio di un nuovo rapporto con l’ambiente, con l’agricoltura e con l’architettura. 

Cairano, piccolo paese / grande impegno per la nostra terra.    

   

Borgo Giardino 24 – 25 e 26 giugno 2011 

Venerdì 24 giugno 

ore 16 

Chiesa di San Leone 

Borgo Giardino 2011 

presentazione del programma 

 

Sala Carissanum 

Laboratorio dell’ Immaginazione

a cura di Donatella Mazzoleni  

 

venerdì 24 giugno

ore 16.30 : accoglienza / conoscenza dei partecipanti / conoscenza dei luoghi / ascolto del mito

 

sabato 25 giugno

9.00 / 13.00  :  formazione gruppi / esplorazione del borgo / analisi e costruzione delle mappe / prima verifica

15.00 / 19.00  : discussione / costruzione ipotesi di progetto / seconda verifica 

 

domenica 26 giugno 

9.00 / 12.00 : discussione / elaborazione / presentazione prime ipotesi di progetto

 

Chiesa di San Leone

Laboratorio della Comunicazione

a cura di Angelo Verderosa  

 

sabato 25 giugno 

9.30 /13.30 

ascolto / comunicazioni con video-proiezione, 14 min. 

15.30 / 19.30 

parola  / interventi programmati e messaggeria libera, 7 min.  

 

sabato 25 giugno

tra piazza San Leone e sala municipio 

“Mostra di Architettura dello Studio
AAYU Architecten,
Amsterdam”, a cura di Luigi Pucciano

“Mercatini della Nuova Ruralità”, a cura di Antonio Vespucci

“Viaggiatori a Cairano 2011”, presentazione di IrpiniaTurismo

cucine-sala ristoro

“Scuola di Cucina”, a cura di Arcangelo Gargano, chef del Ristorante la Locanda, S.Angelo d.L.

 

sabato 25  alle 20.30 uscirà la “Banda musicale Città di Calitri” con questua casa case di memorie e cose fatte in loco

 

Relatori invitati 

Docenti universitari, docenti istituti di istruzione superiori, ricercatori, architetti, urbanisti, botanici, artisti, artigiani, giardinieri, economisti, geologi, archeologi, agricoltori, storici, fotografi, scrittori, giornalisti 

 

Studenti partecipanti 

Studenti universitari e di Istituti di istruzione superiore residenti in Irpinia 

Studenti delle facoltà di architettura di Napoli, Roma, Matera e Politecnici di Vienna e Delft

 

Patrocinio

Franco Dragone Entertainment Group  www.dragone.be

Regione Campania

Comunità Montana Alta Irpinia

Provincia di Avellino

Comunità Montana Alta Irpinia

Piano di Zona Sociale Alta Irpinia

Comune di Cairano

 

Partecipazione

Dipartimento di Restauro del Politecnico di Vienna 

Politecnico di Delft, Olanda

Università di Napoli  Federico II

Archivio Storico CGIL Avellino

IIS  A.M. Maffucci di Calitri

IISS  I. Vanvitelli di Lioni

IISS F. De Sanctis di Sant’Angelo dei Lombardi

IISS R. D’Aquino di Montella

Comune di Acri, Cosenza

 

Media Partner

Il Giornale dell’Architettura, Allemandi Editore, Torino

Bioarchitettura, Bolzano

TP Pubblicitari Professionisti, Campania

Wilfing Architettura, Sicilia

IrpiniaTurismo, Irpinia

Il Mattino, Avellino

Istituzione Teatro Comunale Carlo Gesualdo, Avellino

Irpinia-Sannio TV, riprese e montaggio video, Lioni 

 

Sostenitori 

La Locanda di Arcangelo Gragano, Sant’Angelo dei Lombardi

Artefotografica di Mariano Di Cecilia, Ariano Irpino

Damedia / new media agency, Bonito

Franco Lancio / graphic designer, Mercogliano

Banda Musicale Città di Calitri

Cosir surl, Cairano

EdilGeo snc, Nola

Essedi Serramenti, Montella

2C Arredamenti, Torrette di Mercogliano

Holzbau Sud, Calitri

Accanto srl / cultura web, Sant’Angelo dei Lombardi  

Sistema Tetto, Chiusano di S.Domenico  

mARCHingegno srl / valorizzazione del territorio e turismo sostenibile, Calitri

I Mesali / Transumanza gastronomica irpina

 

Organizzazione

Pro Loco Cairano

Comunità Provvisoria 

Cairano 7x

 

Coordinamento

Angelo Verderosa 

www.verderosa.it

 

INFORMAZIONI 

Studenti e relatori invitati, come nelle edizioni 2009 e 2010, saranno ospitati gratuitamente a Cairano nelle case del borgo messe a disposizione dagli attuali 300 abitanti e dai circa 3000 cairanesi residenti all’estero.

La ristorazione è assicurata dalle donne di Cairano e da Arcangelo Gargano, chef de La Locanda. 

Accoglienza e logistica sono curate dai ragazzi della Pro Loco e da IrpiniaTurismo.

Il contributo della Franco Dragone Entertainment Group  è destinato all’acquisto di materiali ecologici, alberi e arbusti.

Per coloro che desiderano pranzare a Cairano è previsto un contributo di 9 euro; 15 per il pernottamento. 

 

"Pour LeBourg Jardin, j'ai voulu faire preuve d'une modeste audace, sans en faire trop, ni trop peu. J'ai voulu convoquer tous les sens, interpeller les consciences et faire voyager par l'imaginaire. Les terrasses sont vides pour le moment, mais vous entendez, on voyage, il y a l'eau, la mer. On va pouvoir s'asseoir sur les escaliers. J'invite d'ailleurs tous les amoureux à venir ici."    Franco Dragone / Cairano 7x 2011

“Attraverso il linguaggio della natura e la manualità dei gesti connessa, insito geneticamente negli abitanti delle terre rurali di mezzo, si può ricercare una nuova via per riabitare questi territori, nel segno del lavoro, dell’utilità e della bellezza. Orti e giardini, prima che rovi e muffe si approprino delle case abbandonate dagli uomini. Segni verdi da opporre alla catastrofe dell’inquinamento da iperconsumo”.    Angelo Verderosa / coordinatore Borgo Giardino 2011

“Quest’anno saremo saremo a Cairano sette volte in sette mesi diversi. Saremo insieme  a filosofi e musicisti, a poeti e architetti, a contadini, a geografi, artisti, antropologi, tutti pronti a sporgersi un poco fuori dalle loro discipline per vedere che accade fuori. Saremo a Cairano per piantare il giardino di un nuovo umanesimo, l’umanesimo delle montagne. Un lavoro delle mani che s’intreccia con un lavoro della mente, un lavoro e una festa”.  Franco Arminio / coordinatore La Rupe dell’Utopia

 

Chiesa di San Leone

LABORATORIO della COMUNICAZIONE

sabato 25 giugno 2011

9.30 /13.30 

ascolto / comunicazioni con video-proiezione, 11 min. 

 

introducono

Luigi D’Angelis, sindaco del Comune di Cairano

Donatella Mazzoleni, architetto, docente Università di Napoli, coord. Laboratorio dell’Immaginazione 7x

Dario Bavaro, direttore Teatro Carlo Gesualdo, Avellino

Angelo Verderosa, architetto, coordinatore Borgo Giardino 2011

-

intervengono

Marco Dezzi Bardeschi, architetto, esperto di Restauro, docente della Facoltà di Architettura di Milano

Witti Mitterer, docente Università Innsbruck, direttrice rivista Bioarchitettura

Daniel Kihlgren, imprenditore italo svedese, autore del recupero di Santo Stefano di Sessanio

Luigi Pucciano, architetto conservatore, studio AAYU Architecten, Olanda

-

Anne Demijttenaere, artista, fondatrice di “Opera Bosco”, Calcata Vt

Ilaria Rossi Doria, architetto, esperto paesaggista, Roma

Vito Cappiello, architetto, esperto di spazi urbani, docente della Facoltà di Architettura di Napoli 

Eduardo Alamaro, architetto, docente, scrittore, esperto di ceramica artistica, Napoli

-

Rocco Lafratta, geologo, com. scientif. Parco Campi Flegrei, Napoli

Antonio Sullo, architetto, Naistudio, New York

Gianluca Di Vito, architetto, portale Terratosta.it 

Roberto Palmieri, docente Gestione della qualità, Università di Salerno

Salvatore D’Agostino, architetto, direttore Wilfing Architettura

-

modera

Gerardo De Fabrizio, giornalista Il Mattino, Avellino

 

 

15.30 / 19.30 

parola  / interventi programmati e messaggeria libera, 7 min.  

 

introducono

Gerardo Vespucci, preside, Istituto sup. di Calitri 

Biagio Cillo, urbanista, paesaggista, Università di Napoli

-

intervengono

Angelo Montalto, avvocato, coord. ufficio progetto recupero centro storico di Acri

Carmela Coviello, architetto, International PhD in Architecture, Università di Matera

Fausto Altavilla, esperto energetico, Roma

Francesco Cataldo, esperto in gestione del patrimonio culturale e ambientale, IrpiniaTurismo

Gianni Marino, Archivio Storico CGIL Avellino

Giorgia Lubisco, associazione Garden Faber, Bari

Giorgio Bignotti, direttore Holzbausud, Calitri

Luigi Di Guglielmo, artista, scultore del legno, Calitri

-

Mario Festa, architetto, esperto paesaggista, San Lorenzello 

Mario Marciano, presidente Tp Pubblicitari Professionisti Campania

Norma Santi, artista, Viterbo

Nicola Iacoviello, architetto, docente, Grottaminarda

Nicola R. Napolitano, ricercatore astronomo, Osservatorio di Capodimonte

Raffaele Capasso, avvocato, docente, Lioni

Raffaele Gallo, architetto, strutturista, esperto di legno lamellare, Napoli

Valeria Zaccaria, architetto, quasi agronomo, Avellino

Vito De Nicola, architetto, Soprintendenza Salerno e Avellino

-

modera

Giuseppe di Leo, giornalista Radio Radicale, Roma

-

concludono gli amministratori dei paesi circostanti Cairano

Fiorella Caputo, assessore al Comune di Morra De Sanctis

Giuseppe Di Guglielmo, assessore al Comune di Calitri

Gerardo Pompeo D’Angola, sindaco del Comune di S.Andrea di Conza

Angelantonio Caruso, sindaco del Comune di Andretta

Vito Farese, sindaco del Comune di Conza della Campania

Tonino Rubinetti, sindaco del Comune di Calitri

Luigi D’Angelis, sindaco del Comune di Cairano

Mario Rizzi, neo presidente della Comunità Montana Alta Irpinia

 

L’ordine degli interventi potrà variare.

Sono riportati i relatori che hanno dato conferma di partecipazione al 19 giugno 2011 (data di stampa del programma).

Compatibilmente con i tempi a disposizione ed eventuali assenze sarà possibile inserire interventi non programmati.

Irpinia-Sannio Tv  effettuerà la ripresa audio-video continuativa degli interventi. 

 

LABORATORIO dell’ IMMAGINAZIONE

Donatella Mazzoleni, architetto, docente Università di Napoli, coordinatrice Laboratorio dell’ Immaginazione 7x

Alessandra De Rosa, botanico, Calitri, tutor Laboratorio Borgo Giardino

Angela Paolantonio, docente, New York – Calitri, traduttrice Laboratorio Borgo Giardino

Alfonso Bisecco, studente Univ. di Napoli,  Lioni

Antonio Agretto, studente, Torre del Greco  

Antonio Olderigi Mauriello, architetto, Amorosi 

Beniamino Torchiella, studente, Calitri

Claudia Kutschera, Dipartimento di Restauro, Politecnico di Vienna

Daniela Natalini, architetto, Acri / Cosenza

Daniele Carpenito, studente, Atripalda   

Emanuela Di Guglielmo, studentessa Univ. di Parma

Erika Costantini, architetto, Monterotondo / Roma

Francesca Melillo, laureanda  Univ. di Napoli, Avellino

Gerardo Policano, laureando Univ. di Napoli, Sant’Angelo d.L.

Libera Tarallo, studentessa Univ. Suor Orsola Benincasa di Napoli 

Luca Mazzeo, studente, Cairano

Mafalda Vaino, architetto, Ischia

Mariachiara Palermo, studentessa Univ. Suor Orsola Benincasa di Napoli

Mariangela Intaglietta, studentessa Univ. di Napoli,  Lioni

Mariella Nalli, architetto, libero professionista, Roma

Margit Wurzer, Dipartimento di Restauro, Politecnico di Vienna 

Roberto Granitto, architetto, Caserta

Stefania Vestuto, architetto, Campagna

Vito Di Milia, studente, Calitri  

 

Partecipano inoltre :

i ragazzi di Cairano

gli studenti dell’Istituto Sup. Francesco de Sanctis di Sant’Angelo dei Lombardi

gli studenti dell’Istituto Sup. A.M. Maffucci di Calitri

 

Partecipano a Borgo Giardino 2011  

Angela Stanco, architetto, Calitri

Antonio Bergamino, fotografo, Avellino, Cairano

Antonio Cicoira, architetto, Calitri

Antonio Iannece, architetto, docente, Aquilonia

Antonio Restaino, artista, pittore, Teora

Antonio Vespucci, ex docente, ex sindaco, curatore Mercatini della nuova ruralità

Agostino Della Gatta, direttore IrpiniaTurismo

Carmine De Angelis, De Angelis Editore, Avellino 

Corrado de Rosa, Calitri 

David Ardito, agenzia di comunicazione, Bonito

Domenico Finno, imprenditore edile, S.Angelo d.L.

Domenico Marrucci, avvocato, S.Angelo d.L.

Egidio Iovanna, artista, scultore della pietra, Fontanarosa

Federico Verderosa, architetto, responsabile Anab

Francesco Custode, architetto, docente, sindaco, Castelnuovo di Conza 

Franco Arminio, scrittore, paesologo, Bisaccia

Franco Lancio, architetto, graphic designer, Mercogliano

Gerardo De Fabrizio, giornalista, Avellino

Giacobbe Ruocco, esperto di ecologia del turismo, Perugia

Giacomo Tropeano, ingegnere, Ministero Beni Culturali, Roma

Giovanni Spiniello, artista, pittore, Avellino

Giovanni Ventre, enograstronauta, Avellino

Luigi Di Maio, architetto, Calitri

Mariano Di Cecilia, fotografo, artefotografica.eu, Ariano I.

Pina Lotrecchiano, Liceo de Sanctis S.Angelo d.L. 

Raffaele Ruberto, comitato dei saggi, Cairano

Sonia Pomicino, archeologa, Comitato per il Parco pubblico di Pomigliano

Stefano Ventura, ricercatore univ. Siena

Tiberio Luciani, architetto, responsabile UTC Comune di Teora 

I commenti sono chiusi.